2 mesi nell’Orto di Vanessa

Sono passati più di due mesi dall’inizio della realizzazione dell’orto e posso dire di essere incredibilmente soddisfatta! Lasciar fare alla natura è una cosa meravigliosa.

Nel mio orto adesso convivono tantissime specie di verdure, frutti, fiori e animaletti.

Nelle prossime settimane realizzerò anche la spirale delle aromatiche e il giardino delle farfalle, una zona in cui posizionerò piante e una sorgente d’acqua che attireranno le farfalle, importanti per l’impollinazione e il controllo naturale dei parassiti.

Insieme ai bambini dei centri estivi abbiamo costruito dei magnifici spaventapasseri utilizzando bottiglie di plastica e elementi decorativi e li abbiamo posizionati nell’orto!

Durante la prossima settimana mi aiuteranno a pacciamare con scatole di cartone e paglia la zona dove andremo a trapiantare meloni e cocomeri.

Tutti gli ortaggi stanno crescendo meravigliosamente, sono forti e sani, ho solo un piccolo problemino con i bruchi che mi stanno mangiando le foglie di alcuni cavoli, nei prossimi giorni farò un macerato con le foglie di pomodoro e glielo spruzzerò, sembra che sia un ottimo repellente naturale contro la cavaiola, l’insetto ghiotto di cavoli.

Inoltre, grazie alla pacciamatura e, devo dire, anche alla pioggia, da aprile non ho mai avuto bisogno di annaffiare l’orto. Il cartone e la paglia trattengono benissimo l’umidità e aiutano il terreno ad auto fertilizzarsi in modo naturale lasciando indisturbati e proteggendo i lombrichi e tutti gli esseri che ci vivono e che lavorano insieme a me.